Archivio tag: Libreria Outlet Logos

On “ti-vì”…

Mentre stiamo cercano ancora di mettere ordine tra le “cose che sono successe al Salone del Libro di Torino” (tutte molto belle, tra parentesi: lo diciamo appunto tra paretesi, per non correre il rischio di montarsi la testa), ci ricordiamo al volo che avevamo promesso “sorprese”…

Voilà: grazie alla preziosa collaborazione con Arcoiris TV, ecco qua il report, niente meno che filmato, della presentazione dello scorso sette maggio alla Libreria Outlet Logos, in quel di Modena.

Baci (a presto per tutti gli altri resoconti sull’avventura dei Pescioni… nel caso vi interessino)!

In giro c’è della gente brava(!)

Francesco De Benedittis detto Kekko – del quale trovate il sito nel blogroll qua a fianco – è un artista di Reggio Emilia. So già che leggendo questa parola, “artista”, lo stesso si schermirà perché, proprio come tutti i migliori “artisti”, Kekko è solito riempire il suo portfolio anche di una discreta dose di umiltà (Kekko è poi anche fratello di un altro tipo niente male, di cui magari parleremo prossimamente, Matteo De Benedittis: anche di lui trovate il blog nel blogroll a fianco, “cantami o’ dj”), ma le parole non vanno usate a caso, per cui, ecco: un’altra per definirlo adesso non mi viene in mente.

Ok, Kekko è poi anche l’illustratore di quel bootleg citato nella quarta di copertina dei “Pesci Rossi”, del quale però, ahinoi, non possiamo dire il titolo per ragioni “legali”(!!!). Insomma: nulla toglie che però quelle illustrazioni fossero davvero belle. Eppure il nostro, in questi quattro anni, è decisamente cresciuto e ora è davvero un illustratore da certi numeri… Beh, detto questo, la faccio breve e dico che i “Pesci Rossi” hanno ispirato a Kekko questa illustrazione, che posto qui sotto: wonderful! A me questa cosa è piaciuta un sacco per diversi motivi:

– per la bellezza intrinseca dell’illustrazione (e vabbè…);

– per l’amicizia dimostrata (che è un legame sul quale si potrebbero versare fiumi di parole);

– per aver reso tutto quanto esattamente come lo avevo in testa io. Senza esserci parlati, prima.

Insomma: grazie 1000! E ancora 1000 (e ragazzi: occhio alle prossime uscite di Francesco, ne vale la pena).

E poi, dritte le antenne: sabato 7 maggio Damian e compagnia vanno a presentarsi, a Modena, alla Libreria Outlet Logos (via Emilia Est, altezza civico 1400): occhio che l’appuntamento è per le ore 16 (e non le 17 come erroneamente e precedentemente comunicato).

Se ci sarà qualcuno di voi, saremo tutti molto, molto contenti 🙂

Torino reload

Ok, tiriamo un sospirone di sollievo perché tutto ora si è riattivato. Diciamo così perché l’incendio ai server Aruba (sui quali gira anche questo blog) ci ha tenuti davvero con il fiato sospeso per un po’.

E dire che dalle pozzanghere abbiamo alcune novità importanti da comunicare: prima di tutto Erik, il papà di Damian, ci teneva a farvi sapere che questa mattina ha provato ad entrare a Westminster, al matrimonio di William e Kate, ma, chissà perché, non l’hanno fatto passare. E dire che indossava il suo vestito migliore: Wrangler + maglietta viola dei Clash (a sua idea per apparire ancora più “inglese”). Vabbè, speriamo torni a casa sano e salvo e che le autorità inglesi non lo trattengano più di tanto 🙂

Detto questo, veniamo a noi… Allora, come da titolo di questo post, i Pesci Rossi ritornano a Torino, questa volta ospiti al Salone del Libro che si svolge al Lingotto a metà maggio: giovedì 12, dunque, Damian&co. saranno affiancati a Barbara Di Gregorio, autrice di “Le giostre sono per gli scemi” (Rizzoli) – già che ci sono: consiglio di lettura!

Poi è successa anche questa roba di Iris TV. Le cose sono andate così: mercoledì è stato tutto un messaggiamento-emailamento-whatsappamento-vibermento di amici che si congratulavano per aver visto i Pesci Rossi in tv (Iris, per l’appunto). Siccome il vostro non ne sapeva mezza, ha impiegato due giorni per venire a capo del rebus e questo ci ha portato in dote la scoperta dell’ottima trasmissione “Ti racconto un libro“. Qui, lunedì 25 (onomastico del tizio che sostiene di aver scritto i Pesci Rossi, tra l’altro), hanno promozionato il libro: se vi interessa siamo più o meno al minuto cinque.

Aggiungo ancora due cose… Visto che andiamo a Torino, faremo anche un “2.0” con presentazione alla Libreria Trebisonda (sempre giovedì 12 maggio, presumibilmente ore 21: alè, giornatina intensa!). Ma prima, sabato 7 maggio, ore 17, i Pesci sbarcano oltre Secchia, a Modena, Libreria Outlet Logos: modenesi, carpigiani e quanti altri sono orgogliosamente targati MO sulla macchina, accorrete-accorrete, siori e siore!

Baci a tutti 🙂

 

P.S.

Prima o poi cominceremo su questi siti a pubblicare qualche backstage inedito dei Pesci Rossi… Per esempio: lo sapevate che Spuddy Taralli era un fan sfegatato dei Temple of the dog?